genomap

le finalità del progetto

Progetto Genoma Emopatie

Le finalità del progetto

Grazie al sequenziamento del DNA è possibile scoprire dove è avvenuto il danno genetico che ha causato una malattia, procedere a una corretta diagnosi molecolare, individuare cure innovative che colpiscano solo le cellule malate e risparmino le cellule ed i tessuti sani.

La mappatura del genoma consente inoltre di dare a ciascun paziente non soltanto la cura giusta ma anche il dosaggio giusto per lui, per la sua età, per il suo metabolismo,  per la sua storia clinica.

Un enorme progresso, dunque, per migliorare la qualità e l’aspettativa di vita di ciascun malato ematologico.

L’ambizioso obiettivo che l’Istituto di Ematologia “L. e A. Seràgnoli” si è dato attraverso il progetto Genomap è appunto quello di sequenziare il DNA, l’intero patrimonio genetico di ogni malato di emopatia, di qualsiasi età.

Un passo avanti straordinario che consentirà di avere terapie personalizzate per ciascun paziente, massimizzandone l’efficacia e minimizzando la tossicità e gli effetti collaterali.

top